Che cosa finanziamo

Il bando intende contribuire al mantenimento e, auspicabilmente, al miglioramento della coesione sociale della comunità, intesa sia nei suoi aspetti individuali sia in quelli collettivi, assumendo la persona, nella sua integrità e complessità, come punto di riferimento.

Il bando focalizza la propria azione su tre SFIDE, individuate dal Documento Strategico di indirizzo 2021-2023 della Fondazione, che hanno come finalità generale la salvaguardia della persona, gravemente minacciata dalla situazione emergenziale e dalle sue conseguenze: Welfare inclusivo, Comunità educante e Lavoro dignitoso.

Budget a disposizione

L’importo complessivo a disposizione è di 4.500.000 euro.

Destinatari

Possono presentare domanda di contributo:

  1. Enti pubblici territoriali: Comuni, Provincia, Unioni di Comuni del territorio di riferimento della Fondazione. Non sono ammesse le Aziende speciali costituite in forma di impresa da enti locali;
  2. Enti pubblici deputati all’erogazione di servizi sanitari e socio-assistenziali;
  3. Soggetti privati senza scopo di lucro:
  • Cooperative sociali di cui alla Legge n.381/1991 e ss mm ii, iscritte all’Albo Regionale delle Cooperative Sociali;
  • Imprese sociali di cui al D.Lgs. n.112/2017 e ss mm ii;
  • Enti che operano senza scopo di lucro, anche se privi di personalità giuridica, iscritti nel Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato o delle Associazioni di Promozione Sociale o all’Anagrafe delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus) o al Registro del CONI per quanto riguarda le Associazioni sportive dilettantistiche
  1. Enti religiosi.

Non possono presentare domanda di contributo le istituzioni scolastiche e l’Università.

I soggetti devono avere sede legale e/o operativa nel territorio di riferimento della Fondazione: Modena, Bastiglia, Bomporto, Campogalliano, Castelfranco Emilia, Castelnuovo Rangone, Fanano, Fiorano Modenese, Fiumalbo, Formigine, Frassinoro, Lama Mocogno, Maranello, Montecreto, Montefiorino, Nonantola, Palagano, Pavullo nel Frignano, Pievepelago, Polinago, Prignano, Ravarino, Riolunato, San Cesario, Sassuolo, Serramazzoni, Sestola.

Ambito territoriale 

Progetti che si svolgono prevalentemente nel territorio di riferimento della Fondazione.

Scadenze

Il termine ultimo valido per la presentazione delle domande di partecipazione al bando è il giorno: venerdì 14 Maggio 2021

Modalità di presentazione delle richieste

Le richieste di contributo dovranno essere compilate sull’apposita modulistica online disponibile sul sito della Fondazione, unitamente al documento di presentazione della proposta, specificato nel testo di bando.

Dopo l’invio del modello online, la modulistica firmata, va fatta pervenire agli Uffici della Fondazione in via Emilia Centro 283, per posta o all’indirizzo mail bandopersonae@fondazionedimodena.it, entro 5 giorni dalla data di scadenza prefissata. Non fa fede il timbro postale.

Rendicontazione

Il contributo assegnato verrà erogato secondo quanto indicato nel testo del bando.

Testo integrale del bando
Vedi la presentazione del bando
Scheda di presentazione
FAQ
COMPILA LA DOMANDA E CARICA IL PROGETTO
Scarica il Regolamento generale
Scarica il testo dello Statuto
Scarica il Documento Strategico di Indirizzo 2021-2023
Scarica il Documento Programmatico Previsionale 2021