Che cosa finanziamo
Le risorse messe a disposizione dal Bando sono orientate a sostenere progetti che rientrino in uno dei seguenti ambiti:

  1. Prodotto artistico e luoghi della cultura
  2. Welfare culturale

L’ambito C. Empowermente organizzativo e/o tecnologico  è trasversale rispetto agli altri e di valore complessivo non superiore al 15% del costo totale del progetto. Non si potrà dunque presentare un progetto esclusivamente incentrato sull’ambito C.

Budget a disposizione
L’importo complessivo a disposizione è di 1.250.000 euro, così distribuiti:

500.000 euro per i progetti presentati da soggetti privati

● 750.000 euro per i progetti presentati da Enti locali

Destinatari
Possono presentare domanda di contributo:

  1. Enti non profit e Associazioni (soggetti privati) che presentino, tra le finalità principali del proprio Statuto, la gestione di attività e/o spazi culturali per le arti performativa (musica, teatro, danza) o per il cinema e che vantino una comprovata attività negli ultimi tre anni, ammessi a contributo ai sensi dell’articolo 3 comma 2 della Legge 153/99, e più precisamente non sono ammessi gli enti con fini di lucro e imprese di qualsiasi natura, con eccezione delle imprese strumentali, delle cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero, delle imprese sociali e delle cooperative sociali di cui alla legge vigente e successive modificazioni e/o integrazioni.
  2. Enti locali del territorio di riferimento della Fondazione (soggetti pubblici).

Sono esclusi gli enti Pubblici e gli Enti di cui la Fondazione è socio ordinario e/o sostenitore.

I soggetti devono avere sede legale e/o operativa nel territorio di riferimento della Fondazione.

Ambito territoriale
Progetti che si svolgono prevalentemente nel territorio di riferimento della Fondazione.

Scadenza
ll termine ultimo, sia per i soggetti pubblici che per i soggetti privati, valido per la presentazione delle domande di partecipazione al bando è il giorno:

martedì 19 aprile 2022

Modalità di presentazione delle richieste

Saranno valutati solo i progetti compilati sull’apposita MODULISTICA e pervenuti, nel rispetto delle scadenze prefissate, attraverso la piattaforma ROL (Richieste On Line). A tal proposito, si informa che la piattaforma per la presentazione delle richieste di contributo è stata completamente rinnovata ed è necessario, prima della compilazione della domanda di contributo, procedere a un nuovo accreditamento anche per quei soggetti che hanno già presentato domande negli anni passati.

Per favorire tali operazioni, è stato predisposto un MANUALE per l’accreditamento e per la compilazione della richieste ed è stato attivato un apposito HELP DESK (051 0483724 o assistenzarol31@strutturainformatica.com) per la risoluzione di eventuali problematiche tecniche legate all’utilizzo della piattaforma.

Per qualsiasi altra domanda relativa al contenuto di progetto scrivere all’indirizzo mail mimettoallopera@fondazionedimodena.it

Rendicontazione
Il contributo assegnato verrà erogato secondo quanto indicato nel testo del bando.

Formazione
Per supportare i soggetti richiedenti nella redazione del progetto da presentare è stato organizzato il percorso formativo “Traiettorie di sostenibilità”.

Il percorso, in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo di Torino, è costituito da 4 incontri ed è volto ad indagare il tema delle risorse e della sostenibilità economica, con approfondimenti sui diversi strumenti ad oggi a disposizione del settore culturale per creare quel funding mix indispensabile per la buona riuscita dei progetti anche in un’ottica di medio e lungo termine.

Calendario appuntamenti:

– Lunedì 21 marzo dalle 14.30 alle 17.30  Sessione 1_Introduzione a sostenibilità e funding mix

– Giovedì 24 marzo dalle 14.30 alle 17.30_Sessione 2_Fundrising: come, quando e quali condizioni

– Lunedì 28 marzo dalle 14.30 alle 17.30_ Sessione 3_Esperienze di sostenibilità

– Mercoledì 30 marzo dalle 14.30 alle 17.30_ Sessione 4_ E quindi? Da dove iniziare?

L’accesso agli appuntamenti è consentito ad un solo partecipante per ente (è consentita tuttavia l’alternanza dei partecipanti nel corso dei diversi incontri), nel rispetto dei requisiti di ammissibilità al bando, ovvero Enti Locali del territorio di riferimento della Fondazione (soggetti pubblici) e organizzazioni non profit (soggetti privati), che presentino tra le finalità principali del proprio Statuto la gestione di attività e/o spazi culturali per le arti performative (musica, teatro, danza) o per il cinema e che vantino una comprovata attività negli ultimi tre anni in tali settori.

L’iscrizione agli appuntamenti potrà avvenire solo attraverso il seguente form. Gli iscritti riceveranno via mail il link di accesso alla piattaforma deputata all’attività stessa.

Testo integrale del bando
COMPILA LA DOMANDA
GUARDA L’EVENTO DI PRESENTAZIONE
SCARICA LE SLIDES DI PRESENTAZIONE
FAQ