A Frassinoro si celebrano i 950 anni della fondazione dell’Abbazia benedettina con un calendario di eventi e appuntamenti che, a partire dal 24 luglio, proseguiranno fino al 29 agosto, giorno delle celebrazioni solenni dei 950 anni della fondazione.

Nel pomeriggio di sabato 24 luglio all’abbazia s’insedierà l’accampamento medievale per bambini del Gruppo Storico San Galgano. Le celebrazioni ufficiali partiranno dalle 17, al Castello della Badia di Frassinoro, con gli interventi del sindaco Oreste Capelli e del parroco don Luca Pazzaglia.

Seguirà “Frassinoro online: la piattaforma digitale Lodovico per la storia dell’abbazia e del suo territorio“, un incontro dedicato al progetto di digitalizzazione delle pergamene custodite nell’Archivio diocesano di Modena. Il progetto sarà illustrato da Daniele Francesconi, curatore del programma culturale di AGO – Modena Fabbriche Culturali e Federica Collorafi, referente dell’Archivio storico diocesano di Modena-Nonantola. Alle 21, sul sagrato dell’abbazia, andrà in scena la rappresentazione storica “Le pietre dell’alleanza: Il testamento di Goffredo“.

Domenica 25 luglio sarà allestito il mercato matildico e alle 15 il collettivo PaZo teatro proporrà tre spettacoli di fuoco, equilibrio e giocoleria. A partire dalle 17 nella corte del castello della Badia ci sarà lo spettacolo “Le armi, i cavalieri, le arti e l’amore: parole in musica” a cura dell’accademia dell’Archipendolo, mentre alle 21, all’abbazia, Corrado Caselli e Alberto Monti presentano “A cena con i Longobardi“, una degustazione culturale con Videomapping.

Il programma è ideato e organizzato dal Comitato per le celebrazioni composto da: parrocchia di S. Maria e S. Claudio, Comune di Frassinoro, Fondazione di Modena, pro loco di Frassinoro e accademia dell’Archipendolo, in collaborazione con Ideanatura. L’evento sarà fruibile anche in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul sito della Fondazione di Modena.

Nella foto: un particolare della facciata dell’Abbazia benedettina

scarica il programma