Descrizione del progetto

Il Policlinico di Modena si è dotato di una nuova arma per la battaglia contro il cancro: la PET-CT, un’apparecchiatura del valore di oltre 2 milioni di euro interamente donati dalla Fondazione Cassa Risparmio di Modena. La PET-CT è un’apparecchiatura di diagnostica per immagini, che consente di ottenere terapie sempre più mirate. La PET-CT fornisce la diagnosi di tumori anche di piccole dimensioni permettendo, grazie ad una maggior risoluzione diagnostica rispetto alle tecniche tradizionali, di contrastare la malattia con maggiore tempestività. La nuova strumentazione è il secondo tassello di un progetto dell’Oncologia modenese finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena con 3 milioni di euro. Nell’estate del 2017 è stato attivato un primo acceleratore lineare del valore di 800 mila euro.

Obiettivi

Il progetto punta a favorire le eccellenze modenesi e la ricerca universitaria applicata. Con particolare attenzione allo sviluppo di tecniche innovative per il trattamento di tumori avanzati: radioterapia accelerata ed individualizzata dei tumori localmente avanzati del polmone, del capo-collo e del pancreas.