Perché l’alveare? L’azione culturale del Drama Teatro” è il titolo del prossimo appuntamento, giovedì 22 alle 17, nello SpazioF di via Emilia centro 283/c. Ospite dell’incontro sarà Magda Siti, attrice e direttrice artistica di Drama Teatro, una delle realtà più vivaci della scena teatrale modenese. L’alveare, spiega Siti, è una “metafora della nostra attività artistica. Come le api raccogliamo, rielaboriamo e rinnoviamo. E’ quello che abbiamo fatto in questi anni: raccolto idee dal pubblico e dagli artisti, rielaborato quelle idee e, grazie a ciò, rinnovato la nostra proposta culturale”.

L’incontro di giovedì 22 sarà l’occasione per illustrare i progetti in corso e ripercorrere la storia di Drama Teatro che dal 2010 svolge attività di organizzazione e produzione teatrale, collaborando con diverse istituzioni cittadine ed enti privati del territorio. Drama Teatro propone una stagione teatrale e un festival estivo che hanno ospitato in questi anni artisti come Danio Manfredini, Claudio Morganti, Mariangela Gualtieri, Silvia Pasello, Massimiliano Civica. Dal 2013 fa parte del coordinamento teatrale Andante, nato per volontà dell’assessorato alla cultura di Modena e grazie al sostegno della Fondazione di Modena, con l’intento di creare un’offerta culturale organica e variegata.

L’incontro sarà aperto al pubblico (previa iscrizione qui) trasmesso in diretta streaming sul sito e sulla pagina facebook della Fondazione.

 

Nella foto: una performance di Drama Teatro in un parco cittadino.

suggerimenti bibliografici