Ha preso il via a metà ottobre il Festival Periferico, un progetto del collettivo Amigdala realizzato in collaborazione con Teatro Drama e Instabile19. “Area Pubblica” è il tema di questa edizione del Festival che si svolge in gran parte nelle aree del Villaggio Artigiano Modena Ovest. La rassegna, che prosegue fino alla fine di novembre, è finanziata dal Bando “Mi metto all’opera” 2020/21 della Fondazione di Modena.

Tra i prossimi appuntamenti è da segnalare, domenica 28 novembre alle 20.30, nell’OvestLab di via Nicolò Biondo, Di fronte agli occhi degli altri, del coreografo Virgilio Sieni. Lo spettacolo arriva a Modena dopo il debutto al Museo della Memoria di Bologna nel 2012, come testimonianza e denuncia della tragedia di Ustica del 27 giugno 1980.

Il Festival Periferico sarà al centro del prossimo appuntamento di SpazioF, giovedì 11 alle 17. Ospiti dell’incontro saranno Federica Rocchi e Serena Terranova del collettivo Amigdala. L’incontro, aperto al pubblico, sarà trasmesso in diretta streaming sul sito e sulla pagina Facebook della Fondazione di Modena. Per chi assiste in presenza obbligo di mascherina e green pass.

FOCUS IN SPAZIOF