In programma per lunedì 11 aprile alle ore 17 l’evento di presentazione del bando Personae 2022, utile per tutti i soggetti, pubblici e privati che intendano candidare il proprio progetto volto al miglioramento della coesione sociale della comunità, intesa sia nei suoi aspetti individuali che in quelli collettivi. Alla presentazione, che toccherà oltre ai temi generali anche gli aspetti tecnico-formali, compresa, la procedura di iscrizione recentemente ammodernata, parteciperanno Valerio Zanni, Consigliere di Amministrazione della Fondazione di Modena, Thomas Bastianel, Direttore Operativo della Fondazione di Modena.

La presentazione pubblica del bando avverrà in modalità telematica e per partecipare è necessaria l’iscrizione al FORM. Le iscrizioni all’evento si chiudono il giorno della presentazione alle ore 12. Sarà inviato a ciascun iscritto il link per partecipare.

Il bando Personae mette a disposizione 4 milioni e 500 mila euro a sostegno di servizi di inclusione dei soggetti più fragili, di integrazione delle persone straniere, di contrasto alla non autosufficienza, di supporto alla disabilità e di sostegno all’autonomia e all’invecchiamento attivo, così come il potenziamento dei servizi educativi e di cura per l’infanzia, quelli per l’orientamento e l’inserimento professionale dei giovani, o le attività di sostegno alle vecchie e nuove povertà.

I progetti potranno avere una durata massima di 24 mesi dalla comunicazione degli esiti e le richieste di contributo alla Fondazione dovranno essere comprese tra i 30 e i 250 mila euro, per i soggetti pubblici, e tra i 30 e i 75 mila euro per i soggetti privati. La presentazione delle domande è possibile fino al 13 maggio prossimo. 

Vai alla pagina del bando