Teatro Comunale “Luciano Pavarotti”

La Fondazione di Modena, assieme al Comune di Modena, nel 2001 ha dato origine alla Fondazione Teatro Comunale per la gestione del teatro intitolato al grande tenore modenese Luciano Pavarotti.

All’interno della prestigiosa cornice viene curata la realizzazione delle stagioni di musica concertistica, opera lirica, danza e numerose forme di teatro musicale, anche in collaborazione con altre istituzioni teatrali.

Il Teatro Comunale fu inaugurato nel 1841 con la denominazione Teatro dell’Illustrissima Comunità. Nel corso della sua storia ha conservato intatta la sua bellezza e non ha subito alcuna trasformazione strutturale significativa. Nella sua veste attuale è frutto di un accurato restauro storico-conservativo che lo ha riportato allo splendore originale e adeguato a tutte le moderne norme di sicurezza. L’eccellenza acustica, il pregio e l’eleganza del manufatto, ne fanno uno dei più preziosi teatri italiani. Teatro di Tradizione, offre annualmente uno dei cartelloni più ricchi della regione con le stagioni di lirica, di balletto e di concerti, dall’autunno alla primavera inoltrata.

Un luogo di incontro, discussione e riflessione sulle proprie tradizioni, sulla propria cultura, sugli avvenimenti della contemporaneità. Teatro come luogo di rappresentazione, dunque, ma anche “spazio degli incontri”, del confronto fra idee diverse e linguaggi diversi. Negli ultimi anni è stata impressa una accelerazione all’apertura verso idiomi nuovi, musicali e visivi, dando spazio a nuovi registi, a giovani cantanti, a coreografi emergenti, anche volendo ampliare il campo dedicato a quelle esperienze musicali che germogliano ai confini, negli interstizi di generi differenti.

Scopri tutto sul Teatro Comunale Luciano Pavarotti