Il progetto Funder35, nell’ambito dei servizi di formazione e accompagnamento 2021, promuove Agenda per il futuro, un ciclo di eventi on line dedicati alle imprese culturali indipendenti. L’obiettivo è fornire un “vantaggio conoscitivo”, ovvero attrezzarsi per progettare meglio e offrire occasioni di incontro e confronto alle organizzazioni culturali indipendenti. Da aprile a luglio, da settembre a novembre si svolgeranno incontri online con sessioni tematiche di 2 ore e mezza, ad accesso libero su iscrizione. Il primo appuntamento sarà domani giovedì 8 aprile ore 16.30 con Charles Landry presidente del Festival Creative Bureaucracy. Gli incontri proseguiranno ogni tre giovedì su cultura e scuola, cultura e welfare sociale, cultura e territori. La partecipazione è libera. Per iscriversi all’evento basta andare al sito di Funder35 alla pagina http://funder35.it/2021/04/02/l-agenda-del-futuro-8-aprile-incontro-con-charles-landry/.

Il progetto Funder35 è promosso da 18 fondazioni di origine bancaria, tra cui la Fondazione di Modena, e dalla Fondazione CON IL SUD. Si rivolge alle imprese culturali non profit composte in prevalenza da giovani di età inferiore ai 35 anni, caratterizzate spesso da una forte fragilità strutturale e operativa e dalla dipendenza, decisiva, delle sovvenzioni saltuarie di finanziatori pubblici e privati.

L’iniziativa – nata nel 2012 nell’ambito della Commissione per le Attività e i Beni Culturali di Acri, l’Associazione delle fondazioni – intende accompagnare e rafforzare le imprese culturali giovanili nell’acquisizione di modelli gestionali e di produzione tali da garantirne un migliore posizionamento sul mercato e una maggiore efficienza e sostenibilità. Dal 2012 al 2017, attraverso bandi annuali, sono state selezionate 300 imprese culturali non profit giovanili.