Si comunica che i soggetti privati ammessi alla seconda fase del bando riceveranno a breve specifiche comunicazioni circa gli esiti analitici della valutazione e le informazioni per la partecipazione alle attività di accompagnamento previste in fase 2.

Che cosa finanziamo
Le risorse messe a disposizione dal Bando sono orientate a sostenere progetti che rientrino in uno dei seguenti ambiti:

  • Prodotto artistico e luoghi della cultura
  • Welfare culturale

L’ambito C. Empowerment organizzativo e/o tecnologico  è trasversale rispetto agli altri e di valore complessivo non superiore al 15% del costo totale del progetto. Non si potrà dunque presentare un progetto esclusivamente incentrato sull’ambito C.

Budget a disposizione
L’importo complessivo a disposizione è di 1.275.000 euro, così distribuiti:

500.000 euro per i progetti presentati da soggetti privati

● 775.000 euro per i progetti presentati da Enti locali

Destinatari
Possono presentare domanda di contributo:

  1. Enti non profit e Associazioni (soggetti privati) che presentino, tra le finalità principali del proprio Statuto, la gestione di attività e/o spazi culturali per le arti performative (musica, teatro, danza) o per il cinema e che vantino una comprovata attività negli ultimi tre anni, ammessi a contributo ai sensi dell’articolo 3 comma 2 della Legge 153/99, e più precisamente non sono ammessi gli enti con fini di lucro e imprese di qualsiasi natura, con eccezione delle imprese strumentali, delle cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero, delle imprese sociali e delle cooperative sociali di cui alla legge vigente e successive modificazioni e/o integrazioni.
  2. Enti locali del territorio di riferimento della Fondazione (soggetti pubblici).

Sono esclusi gli enti Pubblici e gli Enti di cui la Fondazione è socio ordinario e/o sostenitore.

I soggetti devono avere sede legale e/o operativa nel territorio di riferimento della Fondazione.

Ambito territoriale
Progetti che si svolgono prevalentemente nel territorio di riferimento della Fondazione.

Scadenze
ll termine ultimo, sia per i soggetti pubblici che per i soggetti privati, valido per la presentazione delle domande di partecipazione al bando è il giorno: venerdì 30 aprile 2021

Modalità di presentazione delle richieste
Le richieste di contributo dovranno essere compilate sull’apposita modulistica online disponibile sul sito della Fondazione.

Dopo l’invio del modello online, la modulistica firmata va fatta pervenire agli Uffici della Fondazione, in via Emilia Centro 283, per posta o all’indirizzo mail mimettoallopera@fondazionedimodena.it , entro 5 giorni dalla data di scadenza prefissata. Non fa fede il timbro postale.

Rendicontazione
Il contributo assegnato verrà erogato secondo quanto indicato nel testo del bando.

Formazione
Per supportare i soggetti richiedenti nella stesura del documento di presentazione viene organizzato un percorso di formazione e accompagnamento, condotto in collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo di Torino, volto a meglio comprendere e valorizzare l’effetto generativo delle reti e delle collaborazioni per l’efficacia e l’impatto delle proposte progettuali. Nella 1^ fase del bando è previsto un corso di formazione online, nella giornata di giovedì 1 aprile dalle 14.30 alle 17.30, seguito da un workshop di approfondimento, dedicato a coloro che avranno partecipato al corso di formazione.

L’accesso a quest’ultima è consentito ad un solo partecipante per ente, nel rispetto dei requisiti di ammissibilità al bando, ovvero Enti Locali del territorio di riferimento della Fondazione (soggetti pubblici) e organizzazioni non profit (soggetti privati), che presentino tra le finalità principali del proprio Statuto la gestione di attività e/o spazi culturali per le arti performative (musica, teatro, danza) o per il cinema e che vantino una comprovata attività negli ultimi tre anni in tali settori. I soggetti privati dovranno inoltre possedere tutti quei requisiti di ammissibilità (es. iscrizione registri, ottemperanza legge, etc.) previsti dal bando.

L’iscrizione potrà avvenire solo attraverso il seguente form https://forms.office.com/r/jCc9wqyx6T, entro e non oltre le ore 17 del 31 Marzo 2021. Gli iscritti riceveranno via mail il link di accesso alla piattaforma deputata all’attività stessa, entro la mattina del 1° aprile.

Testo integrale del bando
ELENCO DEGLI AMMESSI ALLA SECONDA FASE – SOGGETTI PRIVATI
FORMAZIONE “LAVORARE IN RETE, COSTRUIRE ALLEANZE” /1
FORMAZIONE “LAVORARE IN RETE, COSTRUIRE ALLEANZE” /2
FORMAZIONE “LAVORARE IN RETE, COSTRUIRE ALLEANZE” /3