Che cosa finanziamo

Il bando intende mettere in campo interventi urgenti per contrastare gli effetti dell’emergenza sanitaria COVID 19, con particolare attenzione all’ambito aggregativo, sociale e all’istruzione. Il bando si articola in tre linee di intervento che includono le attività destinate a scuole e famiglie; le attività aggregative, ivi incluse quelle sportive e oratoriali svolte all’interno dei complessi parrocchiali; le attività di base delle parrocchie, intese come servizio di carattere sociale, assistenziale e ricreativo fondamentale per il benessere delle comunità, specie nelle aree territorialmente più marginali.

Budget a disposizione

L’importo complessivo a disposizione è di 1 milione 314 mila euro

Destinatari

Possono presentare domanda tutte le parrocchie legalmente riconosciute e appartenenti all’Arcidiocesi di Modena-Nonantola, enti partecipati o di proprietà delle parrocchie, altri enti religiosi.

Ambito territoriale

L’ente richiedente deve appartenere all’Arcidiocesi di Modena-Nonantola e avere, preferenzialmente, sede legale nel territorio di pertinenza della Fondazione: Modena, Bastiglia, Bomporto, Campogalliano, Castelnuovo Rangone, Fanano, Fiorano Modenese, Fiumalbo, Formigine, Frassinoro, Lama Mocogno, Maranello, Montecreto, Montefiorino, Nonantola, Palagano, Pavullo nel Frignano, Pievepelago, Polinago, Ravarino, Riolunato, San Cesario, Serramazzoni, Sestola.

Scadenze

Le domande compilate secondo il modulo in allegato devono essere inviate, esclusivamente a mezzo posta elettronica, all’indirizzo: a.barbieri@modena.chiesacattolica.it. Il termine ultimo valido per la compilazione e l’invio telematico delle domande è il giorno 20 giugno 2020.

Modalità di presentazione delle richieste

In fase di trasmissione l’oggetto della comunicazione dovrà essere indicato con la seguente dicitura: “Bando Insieme per Modena”. Le richieste giunte dopo i termini fissati e non conformi a quanto previsto dal bando non saranno ammesse alla valutazione.

Rendicontazione

Nel caso in cui la richiesta venga accolta, i contributi saranno erogati dall’Arcidiocesi di Modena-Nonantola a conclusione dell’intervento e soltanto su presentazione dei documenti di seguito elencati, entro tre mesi dalla conclusione del progetto:
– Fatture o altra documentazione di spesa intestate esclusivamente al richiedente/beneficiario, debitamente quietanzate;
– Rendicontazione dei KPI conseguiti a fine progetto, secondo il modulo che verrà fornito agli assegnatari dei contributi;
– Ogni altra documentazione che fosse eventualmente necessaria.
L’Arcidiocesi e la Fondazione si riservano di condurre ulteriori verifiche sull’attuazione effettiva delle iniziative selezionate e sull’utilizzo del contributo accordato.

Scarica il testo del bando (pdf)